All posts by Fiorenza Spotti

Tanti docenti e tante formiche ai corsi di formazione UNIPR-MUSE

IMG_8148 mod50fee2d0-b960-4054-ba42-129cf6d884d1e7f96b05-b388-4112-acb3-6d8894da179dIMG_8135IMG_7494modIMG_7500 mod

  Si sono conclusi questa settimana i corsi di formazione per i docenti di scuole di ogni ordine e grado interessati a partecipare al progetto “School of Ants: a scuola con le formiche”. Una giornata intera al Museo delle Scienze di Trento ha permesso agli insegnanti di sperimentare in prima persona la raccolta dati sul campo, mentre il corso che si è svolto a Parma ha dedicato particolare attenzione alle attività di laboratorio, come la preparazione e l’osservazione dei campioni al microscopio. Grazie a tutti i partecipanti per l’attenzione con cui ci hanno seguito e l’entusiasmo che ci hanno dimostrato. I nostri corsi vengono periodicamente ripetuti, perciò se siete incuriositi dal nostro progetto e volete approfondirne la conoscenza…continuate a seguirci! IMG_7489

Che la scuola abbia inizio…di nuovo!

P1590205 P1590208Questa settimana tutte o quasi tutte le scuole italiane riaprono i battenti e tornano ad essere affollate di studenti e docenti…e ovviamente anche di formiche, che in realtà non hanno mai smesso di lavorare durante la stagione estiva! Noi umani, invece, abbiamo amato molto le vacanze e si sa che il ritorno sui banchi è sempre un po’ difficile. Avete scordato tutto quello che avevate imparato sulle formiche e sul progetto “School of Ants” e avete bisogno di un ripasso? Niente paura!

Cliccate su questo link: https://bredainrete.blogspot.com/2019/03/2a-presentazione-dati-progetto-school.html

Coordinati  e motivati dall’entusiasmo della Prof.ssa Rosi Braga, studenti e docenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Breda” di Sesto San Giovanni (MI) hanno documentato la partecipazione al progetto con grande ordine e precisione, ripercorrendo tutte le tappe del lavoro su questa pagina del blog della scuola.

Buona lettura e buon inizio di un nuovo anno scolastico!

 

La regina Pakita e l’operaia Geltrude

Non si tratta di una nuova favola che sfida Esopo e La Fontaine… o, meglio, anche ma NON SOLO! Stiamo parlando del super lavoro condotto dalla Prof.ssa Bianca Maria Fiameni e dai suoi studenti della Scuola Secondaria di I grado “Don Gaetano Portioli” di Ostiano (Cremona). Insieme, la docente eCattura i ragazzi hanno ampiamente documentato la loro partecipazione al progetto “The School of Ants: a scuola con le formiche”: coloratissimi cartelloni, fotografie, animazioni e brevi presentazioni per spiegare chi sono, come e dove vivono le formiche e perché sono importanti non solo per gli ecosistemi ma anche per l’uomo. Molto divertente la sezione: LE FORMICHE SONO …-ISSIME. Davvero complimenti a tutti!

Ma, quindi, Pakita e Geltrude…chi sono costoro? Scopritelo curiosando tra i vari post che trovate al seguente link: https://it.padlet.com/bmfiam57/ants

E anche gli ultimi campioni di questa stagione sono arrivati!

 

file-16 - con  modifichefile-17file - con modificheStiamo terminando il processamento dei campioni che ci avete inviato. Samantha, la nostra laureanda in Biologia presso l’Università di Parma, sta preparando la sua tesi sul progetto “School of Ants” e, in laboratorio, lavora alacremente: separa le formiche dalle briciole di biscotto presenti nelle provette, osserva i campioni al microscopio, contando il numero di individui e identificandoli a livello di genere e di specie.

E gli ultimi campioni che stavamo attendendo sono arrivati!

Ringraziamo per il loro contributo le scuole che mancavano all’appello:

Formiche tra scienza e arte

Se è vero che la scienza richiede rigore e metodo, è anche vero che nell’ideazione di un disegno sperimentale entra in gioco la creatività. D’altra parte, la realizzazione di un’opera d’arte non è solo il frutto di un processo creativo ma richiede a sua volta meticolosità e metodo. Scienza e arte non sono, quindi, agli antipodi, ma possono comprendersi e comunicare fra loro. E’ questo lo spirito con cui la Prof.ssa Vanna Brunoni ha coinvolto i suoi studenti nella partecipazione a “School of Ants: a scuola con le formiche”. Cogliendo la multidisciplinarietà del progetto, le classi 1 A, 1 B, 2 A, 2 B dell’Istituto “G.M. Sacchi” di Piadena (CR) e le classi 1 A, 1 B, 2A dell’Istituto “E. Fermi” di Torre de’ Picenardi (CR) non si sono limitate ad effettuare la raccolta dati (11 specie registrate in tre diversi siti), ma hanno anche raccontato la loro esperienza con installazioni, fotografie e coloratissimi disegni.

Complimenti a tutti!  SCUOLA_con_le_FORMICHEARTE_con_le_FORMICHE

Dalla teoria alla pratica: come si effettua la raccolta dati?

preparazione esche 2Ecco il protocollo di raccolta dati, applicato in tutte le sue fasi dalla classe III BS dell’ITT Negrelli-Forcellini di Feltre (BL), http://lnx.istitutosuperiorefeltre.it/wp/indirizzi-di-studio/istruzione-tecnica/negrelli-forcellini/

Guidati dalla Prof.ssa D’Ambros, gli studenti hanno predisposto i kit di raccolta in laboratorio, preparando e sbriciolando i biscotti che servono da esca per attirare le formiche, riempiendo le provette e costruendo le bandierine che segnalano le posizioni delle provette in campo. controllo 2 Dopodiché hanno scelto dove posizionare le provette all’interno del cortile della loro scuola: per ogni kit, 4 provette in aree con vegetazione e 4 in aree senza vegetazione.  Il risultato di 3 sessioni di campionamento, che si sono svolte durante gli anni 2017 e 2018, è la documentazione della presenza di ben 8 specie di formiche, che convivono fra di loro e con l’uomo in un’area piuttosto ristretta. Tra queste, Prenolepis nitens, una specie poco documentata in Italia e considerata endemica delle regioni nord-orientali. Grazie a tutti per il prezioso contributo…e arrivederci al prossimo campionamento!controllo

Buona estate!

20190507_102045

L’anno scolastico è ufficialmente terminato ed è tempo di vacanze. Vacanze più che meritate per tutti i docenti e gli studenti che hanno aderito al progetto School of Ants, sommergendoci di campioni raccolti, con grande impegno e sfidando il maltempo, in diverse città italiane nel corso della primavera 2019. Attraverso questo prezioso contributo, siamo riusciti a documentare la presenza di ben 24 specie di formiche urbane.  Dal Laboratorio di Mirmecologia dell’Università di Parma e dal Museo delle Scienze di Trento, un GRAZIE a tutte le scuole partecipanti! Eccole qui: